Avere-la-spada-di-Damocle-sulla-testa
in

Avere la spada di Damocle sulla testa

Se si vuole il potere bisogna accettarne le conseguenze

Nel linguaggio figurato, l’espressione “Avere la spada di Damocle sulla testa” indica un pericolo sempre presente, la minaccia incombente, la precarietà del benessere.

Questo modo di dire è legato ad una leggenda.

Dionigi il vecchio, tiranno di Siracusa, organizzava delle feste straordinarie, facendo sfoggio delle sue ricchezze.

Uno dei suoi cortigiani, un certo Damocle colpito da tutto quel lusso un giorno gli disse quanto lo invidiava.

Dionigi per fargli capire che la potenza, le gioie, e la felicità di un regnante sono assai precarie, propose a Damocle lo scambio dei ruoli per un giorno.

Damocle, accettò subito e dopo essere stato cosparso di profumi e vestito come un re, fu posto a sedere su un trono tutto d’oro ornato da pietre preziose e circondato da tutto il lusso che spettava a un sovrano.

Inoltre, Dionigi fece preparare per Damocle un suntuoso banchetto con cibi prelibati e vasellami preziosi e molti servitori a sua disposizione.

Al colmo della gioia, Damocle inebriato dal lusso e dal trattamento regale, alzò gli occhi al cielo per ringraziare gli dei e in quel momento si accorse che sulla sua testa pendeva una spada affilata legata al soffitto con un sottile crine di cavallo.

Damocle alla vista di quella spada si affrettò subito a chiedere al re di lasciare il trono e di poter tornare al suo posto.

Con questo Dionigi voleva far capire al suo cortigiano che la vita del re non è tutta rose e fiori, poiché sul suo capo incombono continuamente pericoli e insidie.

La leggenda di Damocle sembra fosse contenuta nell’opera perduta dello storico Timeo di Tauromenio (356-260 a.C.), ma è stata tramandata da Marco Tullio Cicerone (106-43 a.C.) nelle Tusculanae Disputationes, e poi ripresa da altri autori, quali: Orazio (65 a.C. – 8 d.C.), Persio (34-62 d.C.) e Boezio (480-525 d.C. circa).

 

A proposito di potere, se vuoi approfondire argomenti su come si debba fare per mantenere e gestire il potere, allora devi assolutamente leggere l’articolo su: Il Principe di Machiavelli

 


Tagcloud:

Il-gatto-e-i-topi-Esopo-favole

Il gatto e i topi – Esopo favole

Vittoria di Pirro - significato

Vittoria di Pirro – significato